Chiedete di aggiungetevi al
nostro Gruppo su FB qui


Logo Sisuista


La nostra pagina FB



Sisu Gio Su FB
Fecebook


La Pagina di  ღ Sisu ღ



Il Gruppo FB Sisu e l'Arte



Pagina Carnia e Ombre
Carnia e Ombre


In favore delle
Malattie Rare

Malattie Rare


Associazione Malattia Rara
di Behcet



Cani da Utilità
per disabili


Cani per handicap


Altri miei siti e blog



Grafica ...ancora grafica



Il Blog su Wordpress
Blog Sisucolori


Questo sito non fa uso di cookies di
profilazione per i quali é richiesto il
consenso del navigatore come meglio
specificato nella pagina
del garante della privacy

 


BENVENUTI IN


TheWorldSisu
 

repubblica italiana fondata sul.... lavoro



L'Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro.......!!!!

di Giacomo Montana
 

Traendo informazione storica e religiosa dal Vangelo secondo Matteo, Ponzio Pilato, procuratore della Giudea, dopo aver tentato di scagionare Gesù davanti alla folla in tumulto, “presa dell’acqua, si lavò le mani dinnanzi al popolo dicendo: Io sono innocente del sangue di questo giusto; pensateci voi” (27,24). Un gesto simbolico che apparentemente, ma soltanto apparentemente toglie la colpa di una atroce condanna a morte di Gesù. Oggi questo sistema è giunto anche in uso di gran parte dei nostri cari onorevoli e senatori italiani nella fattispecie di condanna al pagamento di maggiori tasse e maggiori pratiche sino ad eludere la nostra Costituzione laddove L’ARTICOLO 36 che testualmente recita: "Il lavoratore ha diritto ad una retribuzione proporzionata alla quantità e qualità del suo lavoro e in ogni caso sufficiente ad assicurare a sé e alla famiglia un'esistenza libera e dignitosa. La durata massima della giornata lavorativa è stabilita dalla legge. Il lavoratore ha diritto al riposo settimanale e a ferie annuali retribuite, e non può rinunziarvi." Al contrario si continua a fare porre in essere licenziamenti sino a fare causare suicidi di poveri padri di famiglia disperati e tutto si mette subito in ombra!! Si sperperano miliardi di euro per le guerre e tutto viene messo in ombra; si permettono compensi di emolumenti da favola, per saperlo meglio per un assaggio andare qui in questo link: http://www.tabaccheria21.net/costopolitici.htm
e anche di questo sta divenendo quasi un tabù.

Dal Vangelo secondo Matteo, Ponzio Pilato, procuratore della Giudea, dopo aver tentato di scagionare Gesù davanti alla folla in tumulto, “presa dell’acqua, si lavò le mani dinnanzi al popolo dicendo: Io sono innocente del sangue di questo giusto; pensateci voi” (27,24). Un gesto simbolico che apparentemente, ma soltanto apparentemente, toglie la colpa di una atroce condanna a morte di Gesù. Oggi questo sistema è giunto anche in uso a gran parte dei nostri cari onorevoli e senatori italiani, anche se, nella fattispecie, la condanna è quella al pagamento di maggiori tasse, sino a continuare ad eludere la nostra Costituzione, laddove L’ARTICOLO 36 testualmente recita: "Il lavoratore ha diritto ad una retribuzione proporzionata alla quantità e qualità del suo lavoro e in ogni caso sufficiente ad assicurare a sé e alla famiglia un'esistenza libera e dignitosa. La durata massima della giornata lavorativa è stabilita dalla legge. Il lavoratore ha diritto al riposo settimanale e a ferie annuali retribuite, e non può rinunziarvi." Al contrario si continua a fare porre in essere licenziamenti, sino a fare causare tante depressioni, patologia questa con disturbo dell'umore, caratterizzata da un insieme di sintomi cognitivi, comportamentali, somatici sino a vedere mettere in pratica suicidi di poveri padri di famiglia disperati (tutto viene messo mette subito in ombra!!) Si sperperano miliardi di euro per le guerre e tutto viene messo in ombra; si permettono compensi di emolumenti da favola, per saperlo meglio e per un assaggio, andare qui in questo link: http://www.tabaccheria21.net/costopolitici.htm  e anche di questo.... parecchio silenzio. Paradossalmente dulcis in fundo, la nostra Costituzione come art.1 inizia così: Art. 1. “L'Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro. La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione.... “Ora di recente molti partiti politici “si sono lavati le mani” ALLA PONZIO PILATO e hanno fatto decidere e un nuovo ELETTO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO con la innegabile tacita approvazione della maggioranza dei parlamentari. “Lavandosi le mani” si sono chiamati fuori da un evento, facendo apparire che sono estranei alle decisioni prese, ma in effetti se si riflette bene non è affatto così!DOMANDA: quanto hanno inciso le continue campagne di guerra ai paesi arabi sul debito pubblico? Per le autostrade per esempio, in Svizzera e in Austria e in altri paesi si paga una piccolissima tassa annuale di poche decine di euro e si può circolare liberamente tutto l’anno in tutto il paese, mentre in Italia è un continuo vergognoso pagare. Che fine fanno gli enormi continui pagamenti di tutte le autostrade italiane? Come è possibile che malgrado tutto possa essere vertiginosamente lievitato il disavanzo pubblico? Perché non si dice tutta verità al popolo? Possiamo come italiani sopportare tutto quello che ci viene fatto subire con assurde pressioni fiscali, con ingiustizia manifesta e specialmente in contrasto nei suddetti punti laddove elude gravemente la Carta Costituzionale?


 


 
Thanks For Visiting
Optmized for 1024 x 768
© Giovanna Nigris
All Rights Reserved
2004- 2015 mobbing-sisu.com
^ Torna a inizio pagina


Valid HTML 4.01 Transitional Valid HTML 4.01 Transitional