L'ANGOLO DELLE MIE POESIE






Emarginati

Emarginati,
moltitudine invisibile,
in un angolo,
senza considerazione.
Discriminati, segnalati
con la porta del cuore
ancora aperta,
senza che nessuno
la voglia vedere,
che tutti possono ferire.
Senza compromessi
non si adeguano
alla falsa scostumatezza.
Anime pure, solo
e solamente sÚ stesse
nel cielo libero della vita.
Le loro parole son
disperse nel vento,
come bianca sabbia sottile.

Giovanna Nigris
luglio  2007



Il mio Libro Poesia e Mobbing
 



 

Questo sito non fa uso di cookies di profilazione per i quali Ú richiesto il consenso
del navigatore come meglio specificato nella pagina del garante della privacy